Giardino della legalità

Il campo si svolge nelle ville confiscate all’ex boss Felice Maniero ‘Faccia d’Angelo’: Villa Maniero, assegnata all’associazione Affari Puliti, e Villa Donà, su cui si svolge il progetto di inserimento sociale ‘Progetto Sollievo’.

I lavori si articoleranno nel ripristino di spazi comuni da destinare a fini sociali, tra cui la cura dell’arredo urbano, la pulizia degli spazi, irrigazione, la sistemazione di piante negli spazi verdi all’interno dei beni confiscati, per poter dare vita al Giardino della legalità.

Parteciperanno inoltre a laboratori di educazione alla legalità, con testimonianze di figure chiave presenti sul territorio che si occupano di antimafia, e ad un laboratorio monografico sulla comunicazione sul tema della criminalità e corruzione.

Visiteranno altre strutture dedicate alla mafia presenti nell’area e  lo zoo “Tiger Experience”, si dedicheranno ad attività sportive di gruppo e a momenti conviviali nei circoli locali.

Non potranno mancare delle visite guidate nella vicina città di Venezia.

Il campo si concluderà con la festa concerto “Un giardino per tutti” organizzata dai volontari, che sarà aperta alla cittadinanza.

Dove si svolge

Campolongo Maggiore (Venezia)

Quando

30.06.2019 – 06.07.2019

Costo

140 €

Organizza

ASD Arci Uisp G. Di Vittorio

Partner

SPI
CGIL
LEGA 3C
Affari Puliti
Auser Veneto
Uisp Venezia
Libera Riviera del Brenta e Miranese
Arcisolidarietà Veneto
Comune di Campolongo Maggiore

Info utili

Attrezzatura richiesta: abiti comodi da lavoro, scarpe da lavoro (da ginnastica), guanti da lavoro.
Il campo non ha barriere architettoniche. L’alimentazione tiene conto di allergie, intolleranze alimentari o esigenze specifiche

Contatti

Davide Vecchiato
3395809238
vecchiato@arci.it