Siamo rimasti sorpresi dalla sede che ci ospita, possiamo dire che ha superato le nostre aspettative visto che credevamo di dormire in un campeggio.

Noi partecipanti siamo un gruppo variopinto, rappresentiamo molte culture! 

Ci è piaciuta la suddivisione in gruppi per prenderci cura della struttura ed aiutare nella vita comune. 

Stasera abbiamo scoperto l’unico difetto della nostra posizione, da qui non si è vista l’eclissi di luna rossa, ma non tutto va secondo i programmi. Buona serata!

27 luglio 2018

Sofia, Saverio e Diego

Ci ha colpito l’esperienza di Alessandro Gallo e il suo modo di denunciare la mafia. Inoltre ci ha impressionato il tipo di struttura della pizzeria Fiore, bene confiscato alla mafia, e di come è stato possibile cambiarla, grazie alla tenacia di associazioni e persone.

Infine siamo rimasti sconvolti dal grande numero di mafie presenti, ma allo stesso tempo il coraggio delle persone che si oppongono ad esse ci dà speranza!

28 luglio 2018

Mitch, Mamady e Michele

Questa mattina la presentazione di Legambiente Lecco Onlus ci ha aperto gli occhi sulla situazione attuale riguardo i crimini ambientali di stampo mafioso e non.
Percorrendo le dinamiche dello smaltimento illecito di rifiuti, market di animali, abusivismo edilizio, agromafie e archeomafie siamo venuti a conoscenza delle battaglie portate avanti da associazioni come Legambiente per sensibilizzare le persone e le istituzioni. È infatti ancora molto diffusa una scarsa cognizione da parte di cittadini e soprattutto degli imprenditori riguardo lo smaltimento dei rifiuti, ambito nel quale la superficialità porta a fare affari, anche inconsapevolmente, con mafiosi e criminali.
Inoltre abbiamo preso maggiore conoscenza dei comportamenti e delle abitudini che ognuno di noi è tenuto a rispettare per proteggere l’ambiente e di conseguenza anche noi stessi.

28 luglio 2018

Lorenzo, Camillo, Sekou e Sikandar

Più tardi ci siamo spostati sulla spiaggia di Vercurago sul lago e ne abbiamo pulito 1 km da rifiuti di ogni genere che in seguito abbiamo diviso e catalogato per poi gettare nella raccolta differenziata. Abbiamo così notato l’enorme presenza sulla spiaggia di cotton-fioc, mozziconi di sigarette e rifiuti plastici.

A termine di questa esperienza ci penseremo due volte prima di compiere azioni superficiali come buttare i cotton-fioc nel wc. Grazie a Sfera Ebbasta che ci ha tenuto compagnia nella stesura!

29 luglio 2018

Lorenzo, Camillo, Sekou e Sikandar

Questa mattina siamo andati a visitare il centro diurno per anziani “Le querce di Mamre”, bene confiscato alla criminalità organizzata a Galbiate. Lì ci hanno fatto capire con l’ausilio di video sul tema delle mafie quanto sia importante ricordare il passato. Ci è piaciuta la disponibilità che i gestori del centro hanno verso gli anziani da loro accolti. A pranzo siamo stati ospiti del circolo Arci Libertà di Galbiate, un luogo davvero familiare.

30 luglio 2018

Saverio, Sofia e Diego

Dopo abbiamo visitato un altro immobile confiscato ma non ancora destinato a nessun progetto, anzi, per questo siamo chiamati noi a proporre qualcosa!

Appena entrati ci è subito saltata all’occhio la condizione pietosa dell’edificio, che fu prima manomesso e poi colpevolmente trascurato.

È stato soddisfacente dare il nostro contributo nel sistemare l’esterno dell’edificio! Dopo la cena e una buonissima torta abbiamo approfondito le nostre conoscenze sul gioco d’azzardo, con l’aiuto dell’educatore dell’ASST Lecco Angelo Castellani. Soprattutto ci siamo sorpresi dalle statistiche sulla probabilità di vincita, che sono addirittura inferiori alla possibilità di essere colpiti da un fulmine!

30 luglio 2018

Saverio, Sofia e Diego

La giornata si è svolta nei punti più significativi della vecchia Lecco, dove tra ‘800 e ‘900 sono sorte aziende metallurgiche e meccaniche che sfruttavano l’acqua dei fiumi come forza motrice.

Successivamente siamo stati al palazzo del Belgiojoso, lì abbiamo visitato il museo che ospita i resti delle aziende ora scomparse.

Nel pomeriggio ci siamo spostati nella sede della Cgil Lecco per ascoltare la storia dell’economia e del lavoro in questo territorio. Siamo rimasti impressionati dal discorso della segretaria regionale dello SPI, Merida Madeo, riguardo l’inserimento degli immigrati nel mondo lavorativo.

Abbiamo poi potuto sfogarci in uno scontro a beach volley, al centro Meridiane, una volta sede di una delle aziende più importanti della città, il Caleotto. Ringraziamo infine lo Spi Cgil Lecco che ci ha offerto questa sera una buonissima pizza a FIORE cucina in libertà!!

31 luglio 2018

Michele, Mamady, Roberta e Mitch

Questa mattina, recandoci nella affollata e caldissima Milano, abbiamo avuto l’opportunità di avvicinarci ulteriormente al mondo dell’antimafia. Dopo esserci addentrati nel Palazzo Marino, sede del Consiglio comunale di Milano, si è svolto l’incontro con David Gentili, presidente della commissione consiliare antimafia. Grazie alla sua competenza nell’ambito e alla sua pazienza nel rispondere alle nostre domande, abbiamo approfondito le dinamiche dell’attività mafiosa al nord, del riciclaggio e del ruolo della politica nell’antimafia, oltre a una spiegazione sul funzionamento del consiglio comunale.

1 agosto 2018

Lorenzo, Camillo, Sekou e Sikandar

In tarda mattinata ci siamo spostati a Casa Chiaravalle, poco fuori Milano, bene confiscato alla criminalità organizzata che oggi ospita un centro di accoglienza per richiedenti asilo. L’ex proprietà mafiosa è costituita da appartamenti, un grande cortile ricco di alberi da frutto e 7 ettari di campi coltivabili non ancora in utilizzo. Abbiamo così fatto conoscenza con Luca e con la rete di imprese sociali “Passepartout” che, prendendo le redini di Casa Chiaravalle, l’ha resa un luogo di integrazione e sviluppo sociale, al quale abbiamo preso parte aiutando a raccogliere mele, nocciole e verdure e pulendo una porzione di cortile.

In serata abbiamo poi incontrato più da vicino la realtà fotografica che ci sta seguendo in questi giorni, scoprendo Witness Journal, una rivista gratuita di fotogiornalismo.

1 agosto 2018

Lorenzo, Camillo, Sekou e Sikandar

Stamani siamo andati a visitare Il Giglio – Lecco, un bene confiscato alla mafia, oggi divenuto luogo di aggregazione per over 60, un locale molto colorato e accogliente.

I gestori ci hanno subito presentato il luogo e raccontato la sua storia. Dopo è arrivato Vincenzo Moriello, il responsabile del settore legalità per la Cgil Lombardia: lui ci ha presentato i vari procedimenti di sequestro e confisca di un bene, concentrandosi sul riutilizzo sociale di un’azienda confiscata.

Proprio su questo tema ci ha proposto un gioco al quale abbiamo partecipato in tre squadre e con l’aiuto di alcuni over 60: dovevamo trovare una destinazione ad un’azienda nel campo della ristorazione che era stata confiscata.

Dopo pranzo abbiamo incontrato alcuni dei signori che frequentano Il Giglio ed è stato interessante conoscere le loro storie, raccontando le nostre.

2 agosto 2018

Lorenzo, Camillo, Sekou e Sikandar

Nel pomeriggio ci hanno raggiunto il dott. Stefano Simeone, viceprefetto di Lecco, il consigliere comunale di Lecco Bruno Biagi e Massimo Cortesi, presidente di Arci Lombardia. Nonostante si facesse sentire la stanchezza siamo riusciti a seguire i vari interventi, tra antimafia, immigrazione e il ruolo attivo che ciascuno di noi deve tenere.

La sera sono venuti a trovarci i membri del Progetto Idjidja – Coraggio, che ci hanno prima proposto un gioco di ruolo in cui ciascuno di noi doveva calarsi nelle vesti di un personaggio che può far parte di un consiglio comunale e così discutere sul destino di 300 migranti lì destinati. Poi per cena ci hanno offerto un piatto tipico pakistano, a base di riso basmati, pollo al curry e verdure. Squisita conclusione di una bella giornata!

2 agosto 2018

Saverio, Diego e Sofia

In mattinata abbiamo fatto il progetto per la villetta di Galbiate che è stata confiscata alla mafia e abbiamo visitato lunedì. Divisi in tre gruppi abbiamo pensato a diversi scopi per il futuro di questa proprietà: ogni gruppo ha mostrato il proprio progetto al presidente dell’Arci Lecco Davide Ronzoni e a Guerrino Donegà della Cgil Lecco.

Ciascun progetto si è rivelato per certi aspetti interessante, ma ha prevalso l’idea di allestire un’attività turistica per la vicinanza al parco del monte Barro e al lago. Abbiamo trovato questa attività molto difficile per i numerosi problemi che si sono creati nell’ideazione del progetto ma allo stesso tempo stimolante perché ha dato sfogo alla nostra fantasia.

4 agosto 2018

Mitch, Roberta e Mamady

Nel pomeriggio abbiamo fatto una valutazione generale di com’è andato il campo, analizzando aspetti positivi e criticità. Prima di cena siamo andati al circolo ARCI La Lo.Co. di Osnago dove abbiamo raccontato la nostra esperienza a un centinaio di partecipanti alla cena di raccolta fondi per la cooperativa Nero e non solo!Onlus di Corleone, tra cui il sindaco di Osnago.

Alcuni di noi hanno anche aiutato i volontari del circolo a preparare e servire la cena.

La serata si è poi conclusa con la bella esibizione di Sara Velardo!!

4 agosto 2018

Mitch, Roberta e Mamady