Esperia. Aspromonte: terra di sole e libertà

postato in: Senza categoria | 0

A Pentedattilo (RC) il workshop fotografico di Giulio Di Meo

Tornano per il secondo anno ai campi della legalità i workshop fotografici di Giulio Di Meo. L’obiettivo è quello di documentare, attraverso l’uso della fotografia, l’esperienza dei volontari, le loro attività, il lavoro nei campi confiscati alla mafia.
I fotografi che hanno preso parte al workshop di Pentedattilo (RC), in programma dal 30 luglio al 2 agosto, sono stati:

Fabrizio Bertolini
Julia Carbonaro
Alessio Chiodi
Chiara Compagnucci
Marco Mastroianni
Piersandra Pedrazzini

Coordinatori:

Domenico Quattrone
Rosaria Anghelone

In collaborazione con Arci, Ass. ProPentedattilo onlus, Consorzio Macramè.

“…In questa Terra infiltrata della cultura di parecchi secoli, e in cui tante nazioni si avvicendarono l’una dopo l’altra, ogni fiume, ogni pietra, ogni paesello annidato su di una rupe rappresenta qualche cosa piena di memorie storiche; e da tutta la superficie sua spira come un soffio di antico e venerabile tempo.”

Gerhard Rohlfs

Un grande grazie ad Arci Reggio Calabria, Ass. ProPentedattilo onlus, Consorzio Macramè, agli allievi del workshop, ai coordinatori e soprattutto alle ragazze e ai ragazzi del campo per la loro pazienza e disponibilità: Daniela Argenton, Paola Beti, Camilla Bondi, Chiara Cinotti, Martina De Giorgi, Giuseppe De Vuono, Maria Eccel, Bader Guasby, Patrizia Mantovan, Tedea Mantovan, Lina Marangon, Lucia Ragazzetti, Giorgia Saltarelli, Graziella Sarti, Simone Sidero, Giuseppe Tartaglione.

In collaborazione con Arci nazionale, Cgli, Spi Cgil, Flai Cgil, Rete Studenti Medi, Unione degli Universitari.

Guarda il video su youtube (musiche:Un servu e un cristu” e “Stati” eseguite e gentilmente concesse dal gruppo Mattanza, www.mattanza.org): https://goo.gl/4U9Aky

Sfoglia la fotogallery qui

(Per la foto in home page si ringrazia Alessio Chiodi)

Lascia un commento