TERRA DI LAVORO E DIGNITA’ – S.MARIA LA FOSSA (CE)

ISCRIVITI:

15/07/2017 – 22/07/2017

22/07/2017 – 29/07/2017

29/07/2017 – 05/08/2017

05/08/2017 – 12/08/2017

26/08/2017 – 02/09/2017

16/09/2017 – 23/09/2017

CONSULTA IL CALENDARIO COMPLETO 

 

IL CAMPO

Nome Terra di Lavoro e Dignità

Tipologia Campo

Località in cui si svolge Santa Maria La Fossa – Casapesenna (CE)

Indirizzo Ostello della Gioventù “Il Paguro”, via Raffaello, Traversa IV  n. 5 – 81030 Casapesenna (CE)

Regione Campania

Numero di partecipanti 15

Costo € 140

 

COSA SI FA?

Terra di Lavoro e dignità è un campo antimafia che mette insieme il recupero e riutilizzo di un bene confiscato alla camorra con l’impegno contro lo sfruttamento lavorativo degli immigrati in agricoltura. I volontari saranno impegnati nelle attività per la gestione e manutenzione di un allevamento di elicicultura (lumache), incontreranno familiari di vittime di camorra che realizzano attività economiche basate sul riciclo della plastica, amministratori locali, beneficiari dei progetti Sprar gestiti dall’Arci sul territorio. Contribuiranno a promuovere attività per coinvolgere i giovani del territorio.

 

UN PO’ DI STORIA…

Il bene confiscato su cui si svolgono le attività si trova in pianura vicino al fiume Volturno nel territorio del comune di Santa Maria La Fossa. Una parte del terreno è stata confiscata a Aniello Bidognetti, figlio del boss Cicciotto e Mezzanotte, un’altra parte ad un cugino omonimo di Schiavone Sandokan; al centro, quel che resta di una piccola azienda nota come la Masseria del Villano impiantata su una vecchia strada comunale. I partecipanti saranno ospitati presso l’ostello gestito dall’associazione Giosef in una villa confiscata al boss Alfredo Zara a Casapesenna.

PARTNER

Associazione Giosef – ospitalità nell’ostello di Casapesenna

 

IN COLLABORAZIONE CON…

Comune di Santa Maria la Fossa

 

INFO UTILI

Attrezzatura Pantaloni lunghi e leggeri, scarpe da ginnastica resistenti, cappellini e guanti da lavoro (forniti dall’organizzazione). Per dormire portare lenzuola o sacco a pelo e cuscino.

Altro Il campo non ha barriere architettoniche. L’alimentazione prevista tiene conto di allergie o intolleranze alimentari o esigenze specifiche che devono essere comunicate al momento dell’iscrizione. In caso di iscrizioni al campo inferiori a 7 partecipanti entro 10 giorni dall’inizio, il campo verrà annullato.

 

COME ARRIVARE?

Auto In autostrada uscire a Caserta sud o nord e proseguire per Casapesenna

Aereo All’aeroporto di Napoli e da lì prendere autobus per stazione dei treni di Napoli e poi andare ad Aversa

Mezzi pubblici Alla stazione di Aversa

 

CONTATTI

Referente/i campo

Aniello Zerillo – 3381149880 – aniello.zerillo@gmail.com

Sito www.neroenonsolo.it

Social Nero e non Solo Onlus, Campo Antimafia “Terra di Lavoro e Dignità”

Lascia un commento