LIBERARCI DALLE SPINE – CORLEONE E CANICATTI’

ISCRIVITI:

13/06-27/06 (COMPLETO)

30/06-14/07

17/07-27/07 (COMPLETO)

28/07-11/08 (COMPLETO)

17/08-31/08

01/09-15/09

12/09-26/09 (IL CAMPO SI SVOLGE A CANICATTI’)

18/09-02/10 (COMPLETO)

03/10-17/10

18/10-31/10

CONSULTA IL CALENDARIO COMPLETO 

 

IL CAMPO

Nome Liberarci Dalle Spine

Tipologia Campo

Località in cui si svolge Corleone – Canicattì

Indirizzo via Crispi 66 (Corleone) – Centro Sociale (Canicattì)

Regione Sicilia

Numero di partecipanti 28

Costo € 250

 

COSA SI FA?

I volontari collaboreranno alle attività agricole nei terreni e sui beni confiscati e vivranno occasioni di studio, conoscenza e formazione sull’antimafia sociale attraverso visite guidate nei luoghi simbolo della lotta alla mafia, incontri con Arci e Cgil (partner del progetto), con familiari di vittime innocenti di mafia e testimoni della lotta alla mafia. Ci saranno inoltre attività culturali (presentazione di libri, laboratori di danze e musica popolare, visita alla città di Palermo) e animazione sociale nelle comunità locali.

 

UN PO’ DI STORIA…

La cooperativa Lavoro e non solo ha ricevuto in affidamento dal Consorzio Sviluppo e Legalità:

  • 200 ettari di terreno, di cui 58 nel territorio di Corleone, 92 in quello di Monreale e 50 in quello di Polizzi Generosa;
  • un edificio confiscato a Grizzafi di 3 piani, di circa 150 mq per piano, sede della cooperativa e ostello, intitolato alla memoria del Giudice Antonino Caponnetto;
  • un laboratorio per il confezionamento di legumi.

La cooperativa ha ricevuto in affidamento dal Comune di Corleone:

  • un edificio confiscato a Provenzano di 3 piani, di circa 70 mq a piano, oggi sede del laboratorio della legalità, intitolato al Giudice Paolo Borsellino e agli agenti della sua scorta; al suo interno, sono esposti 50 quadri del maestro Gaetano Porcasi che raccontano la storia del movimento antimafia e la criminalità della mafia dalla fine dell’800 all’arresto di Bernardo Provenzano.

Inoltre, dal settembre 2004, la Cooperativa ha ricevuto in affidamento dal Comune di Canicattì 27 ettari di terreno.

 

PARTNER

Arci – programmazione attività dei campi, rapporti con le famiglie dei partecipanti, coordinamento dei campi, appoggio alla logistica, attivazione di laboratori, incontri formativi sulle attività dell’associazione;

Spi-Cgil – addetti alla preparazione dei pasti ai campisti, incontri formativi sulla storia del sindacato, trasferimento della memoria in un’ottica di dialogo intergenerazionale;

Cgil – incontri formativi sul ruolo del sindacato, sulla Carta Universale dei diritti, sul caporalato e sui diritti dei lavoratori;

Flai-Cgil – incontri formativi;

Rete degli Studenti Medi – attivazione della partecipazione giovanile, incontri formativi sul ruolo del sindacato studentesco;

Unicoop Tirreno – contributo nell’ospitalità dei partecipanti ai campi;

Navarra Editore – programmazione attività di presentazione dei libri

 

IN COLLABORAZIONE CON…

Consorzio Sviluppo e Legalità; Comune di Corleone; Comune di Canicattì; Regione Toscana; eventuali scuole per progettazione di alternanza scuola-lavoro

 

INFO UTILI

Attrezzatura Abiti comodi, scarpe da ginnastica da lavoro, guanti da lavoro, crema solare. Cappellini e piccola attrezzatura da lavoro sono forniti dall’organizzazione.

Altro Nel caso di assunzione di medicinali, il partecipante minorenne deve portare con sè la prescrizione medica con indicazione della posologia dei farmaci da assumere. Il campo ha barriere architettoniche. L’alimentazione prevista tiene conto di allergie o intolleranze alimentari o esigenze specifiche (es.vegetariani).

 

COME ARRIVARE?

Aereo Voli per Palermo – dall’aeroporto prendere BUS (Prestia e Comandè) fino alla stazione di Palermo; dalla stazione di Palermo BUS (AST) per Corleone. BUS fino al capolinea di Canicattì.

Mezzi pubblici Treno per la Stazione di Palermo, poi BUS come sopra.

 

CONTATTI

Referente/i campo

CALOGERO PARISI – 3429633830 – campidellalegalita@arci.it

Sito www.lavoroenonsolo.org

Social LiberArci dalle Spine

 

Lascia un commento